Giare da vino a forma di uovo: la produzione di Artenova, svolta innovativa nel panorama enologico

18/03/2015     / / / / / / / / / /

Giare a forma di uovo nella fornace Artenova.

Giare a forma di uovo nella fornace Artenova.

Una?notizia?che annuncia la?Pasqua: nell’elegante?e armoniosa silhouette?priva?di angoli,?Artenova?Terrecotte?continuer? anche nei prossimi mesi la?produzione dedicata alle?giare da vino a forma di uovo?di?varie dimensioni. Nelle?forme a?uovo?il vino subisce dei?moti connettivi continui?che ricordano quelli delle?flowforms: nei contenitori a uovo?il fluido si muove a velocit? diverse, pi? lentamente al bordo e pi? velocemente verso l’interno e verso il basso per poi tornare verso l’alto e?ricominciare di nuovo. In questo modo il vino?pi? freddo in fondo si mescola continuamente con quello pi? caldo sopra.

UOvo in essicazione

Queste movimentazioni continue?mantengono in sospensione le fecce fini, creando una sorta di leggero?vortice:?per il vino il contatto con le fecce fini ? molto importante per la?sua maturazione e il suo affinamento, soprattutto quando si parla di vini bianchi.?Si tratta quindi di una?movimentazione naturale?assimilabile a una sorta di batonnage continuo. Proprio?per queste particolari caratteristiche?le giare a forma di uovo sono considerate una?svolta?innovativa nel panorama enologico.

In?Francia?sono diffuse quelle?in cemento dell’azienda Nomblot in Borgogna,?costruite senza l’utilizzo di ferro o prodotti chimici. Ma per quelle?in?argilla?? proprio la?terracotta di Impruneta?ci? che fa la differenza: non tutte le terrecotte sono uguali e?quella?di Impruneta?si ? dimostrata straordinaria per le?caratteristiche fisiche?e anche ottimale sotto l?aspetto chimico, consentendo?un utilizzo?senza preoccupazioni nei confronti delle cessioni di metalli pesanti. Quest’ultimo aspetto, in particolare, si sta dimostrando sempre pi? prioritario nella scelta della?materia prima?per la?produzione di?contenitori adatti all’uso enologico.

  /  

Iscriviti alla newsletter!
Sarai sempre aggiornato sulle ultime novità