Il 2015 di nuove commesse di Artenova si chiude nella Francia dei grandi vini. Nuove ordinazioni di giare da vino anche dall’Europa e oltreoceano

10/12/2015     / / / / / / / / / / / / / / / / /

Il 2015 di Artenova si chiude con la forte presenza della nostra azienda nella Francia produttrice di grandi vini. La lista dei nuovi clienti francesi di Artenova è cresciuta in questi ultimi mesi dell’anno, grazie a nuove aziende provenienti da ben 13 diverse regioni vinicole della Francia che per i loro vini hanno scelto la terracotta di Impruneta e la nostra fornace. Ai clienti produttori di vino di Borgogna, Alsazia e Loira, si sono aggiunti quelli delle regioni e delle zone di Jurancon, Cotes du Rhone, Languedoc, Roussillon, Provence, Gard, Corse, Champagne, Val de Loire, Bordeaux, Marmandais e Cahors.

Nel cuore della più grande zona vinicola di Champagne, La Cote des Bar, le giare a forma di uovo dove si affina lo champagne Gallimard, nascono dalla fornace imprunetina di Artenova. L’azienda di Gallimard, Champagne Gallimard, ha adottato per la produzione del suo champagne l’antica tecnica di vinificazione in terracotta.

david per webLa giara di Artenova con l’elegante chiusino mostrata nella foto a lato, arriva, invece, dalla cantina del produttore francese Sebastien David a Saint Nicolas de Bourgueil, nella centrale Valle della Loira.

In Europa nuove commesse arrivano dall’Austria (Simon Engel in Stiria), dalla Svizzera (Damien Mermoud, Ginevra), dalla Bulgaria (Nicolay Dalakov), dalla Spagna (Diego Morbillo in Valenzia) e anche dalla Tunisia (Grombalia). In Italia i nuovi rapporti commerciali di Artenova sono con la Toscana, il Veneto, il Lazio, la Sardegna, le Marche, l’Umbria, la Campania, la Liguria.

Ma nuove ordinazioni di giare da vino arrivano anche d’oltreoceano, dalla California, con l’azienda Cline Cellars Vineyard and Winery in Sonoma.

  /  

Seguici su  Google+ | Twitter | Facebook /  English Version