A Corte d’Aibo fino a 10mila litri di vino nelle anfore di terracotta di Artenova

31/10/2017     / / / / / / / / / / / / / /

Artenova collabora dal 2012 con Corte d’aibo, l’azienda vitivinicola di Monteveglio, in provincia di Bologna, di cui dalla fine degli Ottanta è titolare Mario Pirondini. Proprio il titolare racconta nella nostra Newsletter di ottobre, la sua cantina, la scoperta nel 2011 della biodinamica e l’avvicinamento della sua azienda alla vinificazione in anfora. “L’anfora – dice – è ciò che più rispecchia il terroir”. Nella cantina di Monteveglio ci sono oggi 20 anfore per una capacità totale di 10mila litri.

Siamo rimasti “folgorati” dalla biodinamica – racconta – Il nuovo approccio non solo materiale con l’agricoltura e con tutto ciò che ci circonda ci ha aperto nuovi orizzonti dai quali sono scaturite nuove idee. Da una di queste è nato un nuovo vino rosso il “Meriggio” vinificato in anfore di terracotta senza l’aggiunta di solfiti . Utilizziamo per questo vino tutti e tre i vitigni rossi che coltiviamo: barbera, cabernet e merlot in percentuali variabili a seconda delle annate. Sulla barbera protraiamo la macerazione fino a marzo”.

Nella Newsletter di ottobre di Artenova Mario Pirondini racconta la sua azienda e la collaborazione di Corte d’Aibo con Artenova.
Per leggerla clicca qui

 

 

  /  

Seguici su  Google+ | Twitter | Facebook /  English Version