Arte&Gusto: l'”Etrusca” e la dea “Cel” protagoniste dello spazio riservato a “Birra del Borgo”. Una installazione di Giovannini per la birra etrusca

16/11/2014     / / / / /

L'"Etrusca" riposa in grandi anfore realizzate da Artenova nel birrificio laziale  di "Birra del Borgo" a Borgorose

L'”Etrusca” riposa in grandi anfore realizzate da Artenova nel birrificio laziale di “Birra del Borgo” a Borgorose.

L è antica dea etrusca della terra, Cel, e la specialit è della è Birra del Borgo è , l' è Etrusca è , saranno le protagoniste femminili dell'installazione ambientale è Cel' firmata dall'artista Valerio Giovannini e realizzata nello spazio riservato all'azienda laziale è Birra del Borgo è . La Convention Internazionale di sabato 22 e domenica 23 sar è anche questo: capacit è di trasmettere emozioni non solo gustative, emozioni come quelle che ispirano l'opera d'arte contemporanea per il progetto di archeobirra etrusca. A è La Terracotta e il Vino è l'azienda è Birra del Borgo è che utilizza giare realizzate da Artenova (otto quelle attualmente installate nel birrificio laziale di Borgorose dove riposa l'etrusca), presenta due nuove birre: una versione di Barley Wine, una birra che ha fatto affinamento in anfora per 24 mesi e la è Duchessa è .

 

Giara da Birra è Vorremmo portare una versione della nostra è Duchessa è che è realizzata col farro della zona e da qualche mese in anfora è spiega Luca Sabatella che si occupa della comunicazione dell'azienda - è è mentre per l' è Etrusca è , vorremmo presentare un paio di annate, quella del 2013 e di quest è anno è . è La birra etrusca della è Birra del Borgo è è composta da ingredienti che ricreano un antico fermentato etrusco che era un composto base fatto con malto d'orzo a cui venivano aggiunti anche nocciole, melograno, miele e mirra. Il tutto su ricetta di Leonardo Di Vincenzo che oltre ad essere il titolare dell'azienda, è anche il creatore delle ricette.

Il rendering di Cel, l'installazione ambientale dell'artista Valerio Giovannini che impreziosir è  lo spazio riservato all'azienda "Birra del Borgo"

Il rendering di Cel, l’installazione ambientale dell’artista Valerio Giovannini che impreziosir è lo spazio riservato all’azienda “Birra del Borgo”

Gli ingredienti dell' è Etrusca è saranno gli stessi che nello spazio riservato al banco di assaggio dell'azienda, utilizzer è Giovannini per realizzare l'installazione: cereali, nocciole, melograno, miele insieme a materiali tradizionali dell'epoca etrusca che caratterizzavano le produzioni della Toscana e materiali industriali ancora presenti all'interno dell'antica fornace Agresti. Elementi diversi e a prima vista inconciliabili per una dimensione che molto ha a che fare con la dottrina rinascimentale del microcosmo/macrocosmo e del pensiero cosmologico dell'antica Cina. è Mi sono lasciato inspirare dallo spirito del luogo, da quell'elemento metafisico che riguarda storie che sono passate da quella fornace, dalle sue tracce materiali e immateriali è racconta Giovannini, artista cresciuto a Impruneta che disegna e dipinge da sempre e che dal 2008 ha intrapreso un percorso di approfondimento artistico e estetico sulla civilt è degli Etruschi. Dopo Castellina in Chianti, Cortona, un è azienda privata che ha ospitato una mostra sul cotto e anche Berlino, è Cel' approda ora a Impruneta per la sua quinta è uscita è pubblica che ricorda Giovannini è richiama il numero 5 che nell'arte e nell'organizzazione dello spazio dei Cinesi corrisponde al qui e ora, al punto centrale è .

 

  /  

Iscriviti alla newsletter!
Sarai sempre aggiornato sulle ultime novità